TRACCE E SEGMENTI

CLOISTER Fronte

Dire queste due parole per chi ha in mente un programma di mostre in un nuovo spazio espositivo, significa predisporre un solco, un percorso o una traiettoria comuni, entro i quali troveranno spazio gli artisti, di volta in volta, invitati.

Traccia è un segno, o una serie di segni, lasciati durante un percorso: ha a che fare con la storia di chi è passato prima di noi, con il tempo quindi, e con la memoria. Per riconoscerla occorre aver rispetto del passato, ma anche desiderio di consegnare al futuro i propri segni, per farsi riconoscere.

Questa è la volontà di ogni artista, non importa su quale materia apponga le sue tracce, anche le più volatili per una memoria del tutto immateriale, fatta di parole, di musica, di aromi, di liquidi pensieri. Ciascuno percorre solo un tratto, ma è importante il proprio segmento, perché parte irrinunciabile di un’intera strada.

Lucia Boni

 

 

La mostra d’arte TRACCE E SEGMENTI ospita le opere di Amir Sharifpour, Angela Pampolini, Behzad Yahaghi, Daniela Carletti, Fabbriano, Flavia Franceschini, Gianfranco Goberti, Gianni Cestari, Gianni Guidi, Paola Bonora, Paolo Volta, Riccardo Bottazzi, Tiberio Zucchini, Sergio Zanni e Sima Shafti.

 

Dal 02/02/16 al 25/02/16
(Martedi 2 Febbraio alle 18:00)

CLOISTER
Galleria d’Atre

Ferrara, Corso Porta Reno, 45

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *